FOTO DA TARVISIO
Foto scelte a caso
Tutte le foto
Newsletter
Indirizzo email
Consulta gli archivi 
 

AVVISO DI SELEZIONE 1 ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO CAT. C. TRAMITE CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI - TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE IL 17/11/2017

Il Comune di Tarvisio ricerca, attraverso la procedura di concorso pubblico per esami, nr.01 Istruttore Amministrativo Cat. C posizione economica massima C1 per l'area tecnica, da assumere a tempo pieno e indeterminato. Termine per la presentazione delle domande il 17/11/2017

Logo-tarvisio.jpg

 

COMUNE DI TARVISIO

Provincia di Udine

 

AVVISO DI COPERTURA TRAMITE CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI DI UN POSTO VACANTE DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO - CATEGORIA "C"- A TEMPO INDETERMINATO E PIENO, POSIZIONE ECONOMICA C1, DA ASSEGNARE ALL' AREA TECNICA DEL COMUNE DI TARVISIO.

 

Clicca qui sotto per scaricare il bando e la domanda in formato .pdf

 

PDFlogo Bando 2017

PDFlogo Domanda

 PDFlogo Titoli

 PDFlogo Avviso di preselezione

 

(Da presentare entro il 17/11/2017)

 

Prot. 0013081/2017 del 19/10/2017/2017

AVVISO DI COPERTURA TRAMITE CONCORSO PUBBLICO PER ESAMI DI UN POSTO VACANTE DI ISTRUTTORE AMMINISTRATIVO - CATEGORIA "C"- A TEMPO INDETERMINATO E PIENO, POSIZIONE ECONOMICA C1, DA ASSEGNARE ALL' AREA TECNICA DEL COMUNE DI TARVISIO.

 

IL DIRIGENTE DELL'AREA AMMINISTRATIVA

Visti:

-             Il capo II della L.R. 18 del 09 dicembre 2016, in particolare artt. 20 comma 1 lettera a)

b) e c), art. 22 e 23;

-     Il D.Lgs.267/2000 e s.m.i.;

-     Il D.Lgs.165/2001;

-             le delibere di giunta comunale nr. 41/2017, 81/2017, 168/2017 e 192/2017 inerenti la programmazione triennale del fabbisogno del personale;

-             il vigente Regolamento Comunale per l'Ordinamento degli Uffici e dei Servizi;

 

In esecuzione della determina dirigenziale nr:565 del 17/10/2017verificata la non sussistenza di personale della categoria C. profilo professionale istruttore amministrativo, dichiarato in eccedenza presso altre Amministrazioni appartenenti al Comparto unico del Friuli Venezia Giulia, personale non dirigente ai sensi dell'art. 22, comma 1 della L.R.18/2016 e messo in disponibilità ai sensi degli artt.i 33-34 e 34 bis del D.Lgs. 165/2001,

 

D I S P O N E

 

ART. 1 - INDIZIONE CONCORSO

 

E' indetto un concorso pubblico, per soli esami, per la copertura di n. 1 posto, a tempo indeterminato e pieno per 36 ore settimanali, di Istruttore Amministrativo - Cat. C - Posizione Economica C1, presso l'Area Tecnica, U.O. Tecnico - Tecnico Manutentivo.

Al predetto    posto  compete  il  trattamento  giuridico    ed  economico  previsto  dal  vigente

C.C.R.L. del personale del comparto unico non dirigenti (Categoria C, posizione economica C1). Tutti gli emolumenti sono sottoposti a trattenute erariali, previdenziali ed assistenziali a norma di legge. Periodo di prova mesi sei.

Il concorso è disciplinato dal D.P.R. 9 maggio 1994, n. 487 "Regolamento recante norme sull'accesso agli impieghi nelle Pubbliche Amministrazioni e le modalità di svolgimento dei concorsi, dei concorsi unici e delle altre forme di assunzione nei pubblici impieghi" e succ.  mod. ed int.

Per l'accesso al lavoro è garantita la pari opportunità tra uomini e donne di cui alla L. 125/1991 e succ. mod. ed integrazioni.

 

ART. 2 - REQUISITI GENERALI:

 

Possono partecipare al concorso gli aspiranti che posseggono i seguenti requisiti generali:

1  . la cittadinanza italiana o di un altro Stato appartenente all'Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 7 febbraio 1994, n. 174;

2  l'idoneità fisica all'impiego e alle mansioni da svolgere, da accertare con visita medica per l'assunzione, secondo le disposizioni di legge, fatta salva la tutela dei portatori di handicap di cui alla Legge 5 febbraio 1992 n. 104;

3  l'assenza di provvedimenti di esclusione dall'elettorato politico attivo;


 

4  (per i cittadini italiani soggetti all'obbligo di leva) regolare posizione nei confronti di tale obbligo.

 

ART. 3 - REQUISITI SPECIFICI:

 

1.    il possesso di diploma di scuola media superiore quinquennale che consenta l'iscrizione ad una facoltà universitaria;

2.     il possesso della patente di guida di tipo B, non soggetta a provvedimenti di revoca e/o sospensione, in corso di validità. -

 

I requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del termine stabilito nel bando di concorso per la presentazione della domanda di ammissione.

Ai sensi dell'art. 3, 6° comma, della Legge 15 maggio 1997, n. 127, la partecipazione al concorso non è soggetta a limiti di età.

Non possono essere assunti coloro che siano stati oggetto di provvedimenti di destituzione o di dispensa per scarso rendimento o di licenziamento o di decadenza dall'impiego per aver conseguito un impiego pubblico con documenti falsi ovvero viziati da invalidità insanabile, emessi d a una Pubblica Amministrazione e coloro che abbiano subito una condanna penale definitiva per reati contro la Pubblica Amministrazione.

 

ART. 4 -DOMANDA DI PARTECIPAZIONE

 

Per partecipare al concorso gli aspiranti devono presentare al Comune di Tarvisio domanda di ammissione redatta in carta semplice, nella quale oltre al cognome e nome, dovranno espressamente dichiarare, sotto la propria responsabilità:

a ) la data e il luogo di nascita;

b)    il luogo di residenza;

c)       il possesso della cittadinanza italiana. Tale requisito non è richiesto per i soggetti appartenenti all'Unione Europea, fatte salve le eccezioni di cui al D.P.C.M. 07.02.94 n. 174;

d)      il Comune di iscrizione nelle liste elettorali, ovvero i motivi della non iscrizione o della cancellazione dalle liste medesime;

e)    l'idoneità fisica all'impiego;

f)     di essere in regola con gli obblighi di leva (solo per i cittadini italiani soggetti all'obbligo di leva);

g)     il possesso del titolo di studio e dei requisiti specifici di ammissione richiesti dal presente bando;

h)     le eventuali condanne penali riportate e gli eventuali procedimenti penali in corso, ovvero l'assenza di condanne penali o di procedimenti penali in corso;

i)      di non essere stato/a destituito/a o dispensato/a dall'impiego presso una P.A. e di non essere stato/a dichiarato/a decaduto/a da altro impiego presso una P.A. per aver conseguito l'impiego mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile;

j)     l'eventuale condizione di portatore di handicap e, in tal caso, specificare il tipo di ausilio speciale richiesto per lo svolgimento delle prove d'esame nonché i tempi necessari aggiuntivi,  ai sensi dell'art. 20 della L. n. 104/1992;

k)    il possesso di eventuali titoli di preferenza (art. 5 D.P.R. n. 487/1994);

l)     il domicilio od il recapito presso il quale deve, ad ogni effetto , essere fatta recapitare ogni necessaria comunicazione;

m)        il consenso all'utilizzo dei dati personali per le finalità strettamente connesse con l'espletamento delle procedure concorsuali (D.Lgs. n. 196/2003 e succ. mod. ed int.). La mancata dichiarazione viene considerata come silenzio - assenso.


 

 

La domanda di ammissione, redatta in carta semplice, dovrà essere indirizzata al COMUNE DI TARVISIO - Via Roma,n. 3 - 33015 TARVISIO, e presentata all'Ufficio Protocollo del Comune, durante gli orari di apertura al pubblico.

Il termine perentorio di presentazione delle domande di ammissione è fissato per il giorno 17 novembre 2017

La domanda potrà essere anche spedita al Comune di Tarvisio tramite:

-    invio effettuato esclusivamente da casella di posta elettronica certificata (P.E.C.), al seguente indirizzo P.E.C.: comune.tarvisio@certgov.fvg.it

-      spedizione tramite posta raccomandata all'indirizzo dell'Ufficio Protocollo del Comune di Tarvisio, via Roma 3, 33018 Tarvisio (UD) data di spedizione della domanda è comprovata dal timbro e data dell'Ufficio postale accettante.

Saranno considerate prodotte in tempo utile anche le domande spedite mediante plico raccomandata con avviso di ricevimento entro la stessa data, purché pervenute tassativamente al protocollo comunale entro i successivi cinque giorni lavorativi.

La domanda deve essere redatta secondo lo schema allegato al presente bando, riportando tutte le indicazioni che i candidati sono tenuti a fornire.

Il Comune non assume responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendente da inesatta indicazione di recapito da parte del concorrente oppure da mancata o tardiva comunicazione del cambiamento dell'indirizzo indicato nella domanda, né per eventuali disguidi postali o telegrafici o comunque imputabili a fatto di terzi, a caso fortuito o forza maggiore. La domanda di ammissione dovrà essere firmata dal concorrente. Ai sensi dell'art. 39 del D.P.R.

n. 445/2000 e successive modifiche ed integrazioni la firma in calce alla domanda non deve essere autenticata e dovrà essere allegata fotocopia non autenticata di un documento  d'identità in corso di validità.

La mancata sottoscrizione della domanda darà luogo ad esclusione dalla procedura. Allo stesso modo sarà motivo di esclusione della domanda qualora alla stessa non venga allegata la fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

Le domande di partecipazione al concorso devono essere corredate dalla ricevuta comprovante il versamento entro i termini di scadenza del presente Bando della tassa di concorso di €  10,33, versamento da effettuarsi presso la Tesoreria del Comune di Tarvisio BANCA POPOLARE FRIULADRIA - CREDIT AGRICOLE - Filiale di Tarvisio (UD), via Roma o tramite bonifico bancario utilizzando le seguenti coordinate bancarie:

- Codice IBAN: IT 31 O 05336 64290 000035425901.-

La tassa non potrà in nessun caso essere rimborsata, anche in presenza di revoca  del concorso.

 

ART. 5 - AMMISSIONE/ESCLUSIONE CANDIDATI

 

Si provvederà ad ammettere, con riserva, tutti gli aspiranti che abbiano presentato domanda entro i termini stabiliti nel precedente art. 4, senza verificare il possesso dei requisiti dichiarati. La verifica delle dichiarazioni rese e del possesso dei requisiti dichiarati verrà effettuata prima dell'approvazione della graduatoria e nei confronti di coloro che avranno superato le prove d'esame.

 

Verranno comunque esclusi i candidati che:

-    non avranno sottoscritto la domanda;

-    non avranno allegato alla domanda un valido documento d'identità personale;

-    non avranno indicato il concorso a cui intendono partecipare.


 

Ai candidati esclusi verrà comunicata l'esclusione.

Nessuna ulteriore comunicazione verrà data ai candidati ammessi, che dovranno presentarsi all'eventuale prova di preselezione e alle prove d'esame, secondo quanto stabilito dai successi art. 6 e art. 8.

I candidati che non si presenteranno a tali prove saranno considerati rinunciatari.

Qualora in caso di collocazione in posizione utile per essere assunto, l'aspirante risultasse aver riportato condanne penali o avere procedimenti penali in corso, l'Amministrazione Comunale si riserva di valutare, a proprio insindacabile giudizio, l'ammissibilità dello stesso all'impiego, in relazione alla verifica della gravità del reato e della sua rilevanza per il posto da ricoprire.

 

ART. 6 - EVENTUALI FORME DI PRESELEZIONE

 

Nel caso in cui il numero delle domande sia  superiore a 50, viene prevista fin d'ora la facoltà  di ricorrere ad eventuali forme di preselezione, mediante test, di tipo attitudinale e/o di cultura generale e/o sulle materie previste dal presente bando, da risolvere in un tempo predeterminato. Qualora si ritenga di ricorrere a tale preselezione, si precisa fin d'ora che la stessa avrà luogo il giorno 27 novembre 2017, con inizio alle ore 9,00.- presso gli uffici  del Comune di Tarvisio - Via Roma, n. 3.- Con avviso pubblicato esclusivamente all'indirizzo Internet del Comune di Tarvisio www.comuneditarvisio.com, verrà data comunicazione preventiva dell'effettivo svolgimento di tale preselezione. L'elenco dei candidati che avranno superato l'eventuale preselezione e quindi ammessi alle prove scritte sarà pubblicato all'Albo Pretorio del Comune e nel Sito internet all'indirizzo: www.comuneditarvisio.com, non sarà effettuata alcuna comunicazione personale di ammissione e la pubblicazione all'albo pretorio comunale è da intendersi come avvenuta comunicazione a tutti gli effetti;

 

ART. 7 - COMMISSIONE ESAMINATRICE

 

La Commissione Esaminatrice sarà formata da esperti nelle materie oggetto delle prove d'esame e verrà nominata in data successiva al termine di cui all'art.4.

 

ART. 8 - PROVE D'ESAME

 

-            PRIMA PROVA SCRITTA - teorica sulle materie d'esame, chiamerà il candidato ad esprimere cognizioni di ordine dottrinale, valutazioni astratte e costruzioni di concetti attinenti ad una o più materie del programma;

-            SECONDA PROVA SCRITTA - pratica sulle materie d'esame, consisterà nell'applicazione di nozione teoriche. Essa impegnerà il candidato a produrre un risultato concreto anche con l'eventuale predisposizione di elaborati e/o nella redazione di uno o più documenti amministrativi attinenti alle materie di esame;

-            PROVA ORALE consisterà in un colloquio individuale sulle materie di esame, diretto a verificare il grado di preparazione del candidato, la sua capacità espositiva e gli aspetti relazionali che lo contraddistinguono. A tal fine la Commissione potrà essere affiancata da un membro aggiunto esperto in psicologia che contribuisca a valutare le attitudini nonché le capacità relazionali ed emozionali dei candidati, nonché da un eventuale esperto in lingua inglese.

ART. 9 - MATERIE D'ESAME:

 

D.lgs.vo n. 50/2016 e s.m.i., regolamenti e disposizioni attuative in materia di appalti di lavori, servizi e forniture;


 

Legislazione e procedure riguardanti l'acquisizione di beni e servizi tramite mercato elettronico (MEPA) o adesione a convenzioni (CONSIP);

Gestione del patrimonio immobiliare;

Legislazione in materia di Ordinamento degli Enti Locali;

Diritto amministrativo, con particolare riferimento agli atti/servizi dei Comuni Legge n. 241/1990 e successive modifiche ed integrazioni;

Decreto Legislativo n. 33/2013 "Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni";

Decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri D.M. 28 novembre 2000 "Codice di comportamento dei dipendenti delle pubbliche amministrazioni".

Conoscenza della lingua inglese

Conoscenza dell'utilizzo del Personal Computer e delle applicazioni informatiche più diffuse fogli di calcolo, videoscrittura, navigazione in internet, messaggi di posta elettronica)

 

Non sarà consentito introdurre nella sede di svolgimento delle prove palmari, telefoni cellulari, smartphone o altre strumentazioni multimediali/informatiche.

I voti di ogni prova sono espressi in trentesimi. Conseguiranno l'ammissione alla prova orale i candidati che riporteranno in entrambe le prove scritte una votazione di almeno 21/30. La prova orale si intende a sua volta superata con una votazione di almeno 21/30.

La Commissione procederà alla correzione della seconda prova scritta solo qualora il candidato

-     nella prima prova scritta - abbia raggiunto il punteggio minimo di 21/30.

La valutazione delle prove d'esame sarà espressa con un punteggio numerico senza necessità  di ulteriore motivazione.

Il punteggio finale attribuito a ciascun candidato è dato dalla somma della media dei voti conseguiti nelle prove scritte e della votazione conseguita nel colloquio.

L'elenco dei candidati che avranno superato le prove scritte e quindi  ammessi automaticamente alla prova orale, sarà pubblicato all'Albo Pretorio del Comune e nel Sito internet all'indirizzo: www.comuneditarvisio.com, non sarà effettuata alcuna comunicazione personale di ammissione e la pubblicazione all'albo pretorio comunale è da intendersi come avvenuta comunicazione a tutti gli effetti;

Il calendario delle prove è il seguente:

 

 

 

Giorno

Ora

PROVA SCRITTA TEORICA

11.12.2017

9.00

PROVA SCRITTA PRATICA

12.12.2017

9.00

PROVA ORALE

19.12.2017

9.00

 

 

i candidati sono tenuti a presentarsi presso la sede del Comune di Tarvisio in via Roma 3 a Tarvisio (UD) al fine di sostenere le prove previste, muniti di un valido documento d'identità personale.

 

Eventuali modifiche del calendario sopra riportato saranno rese note nelle modalità descritte all'art. 6.

ART. 10 - GRADUATORIA DI MERITO

 

Al termine dei propri lavori la Commissione esaminatrice formulerà una graduatoria di merito provvisoria dei candidati che abbiano superato tutte le prove d'esame.


 

La graduatoria, approvata con successivo atto dirigenziale sarà efficace dalla data dell'atto e verrà pubblicata all'Albo  Pretorio Comunale, dalla data di pubblicazione decorrono i termini  per eventuali impugnazioni.

 

ART. 11 - ADEMPIMENTI DEL VINCITORE

 

Il concorrente dichiarato vincitore del concorso sarà invitato dall'Amministrazione a presentare, nel termine di 30 giorni dalla data di ricevimento dell'invito, a pena di decadenza, la documentazione prescritta.

La stipulazione del contratto di lavoro e l'inizio del servizio sono comunque subordinati al comprovato possesso dei requisiti previsti dal presente bando ed acquisterà carattere di stabilità dopo il prescritto periodo di prova di sei mesi.

Il vincitore che non assuma servizio, senza giustificato motivo, entro il termine stabilito,  decade dall'assunzione. Qualora il vincitore assuma servizio, per giustificato  motivo,  con ritardo sul termine prefissato, gli effetti economici decorrono dal giorno di presa di servizio.

Fatto salvo quanto sopra, si informa che l'immissione in servizio del vincitore è prevista con decorrenza 29.12.2017.-

ART. 12 - VARIE

 

Ai sensi dell'art. 8 della L. n. 241/1990, si comunica che il responsabile del procedimento amministrativo è il Rag. Giancarlo Buzzi ,responsabile del procedimento dell'U.O. Servizi informativi e Personale.

E' facoltà dell'Amministrazione di non dar corso al procedimento di esame dei candidati e di revocare, sospendere o modificare in qualunque momento il presente bando.

I candidati hanno facoltà di esercitare il diritto di accesso agli atti del procedimento  concorsuale ai sensi degli art . 1 e 2 del D.P.R. 27.6.1992 n. 352, con le modalità ivi previste. La graduatoria del concorso avrà efficacia per tre anni dalla data di pubblicazione della medesima all'Albo Pretorio Comunale per eventuali coperture di posti per                                                                                                cui  il  concorso  è stato bandito e che successivamente a tale data dovessero rendersi disponibili.

Non verrà dato luogo a dichiarazioni di idoneità al concorso (art. 15, D.P.R. 487/1994).

Il presente bando è stato emanato nel rispetto di quanto previsto dalla Legge 125/1991, dal

D.P.R. 487/1994 e dalla Legge n. 68/1999 e succ. modifiche ed integrazioni.

All'ufficio personale del comune di Tarvisio nr. tel. 0428/2980 interno 122 o interno 140 dopo il messaggio di benvenuto, e-mail: ufficio.personale@com-tarvisio.regione.fvg.it ci si può rivolgere per qualsiasi informazione riguardante il presente bando.

 

IL DIRIGENTE DELL'AREA AMMINISTRATIVA

(f.to dr. Doriguzzi Evaristo)

documento originale firmato digitalmente

 

archiviato sotto: