Vai menu di sezione

Titolari di incarichi di collaborazione o consulenza

Riferimenti normativi
Art. 15, c. 1 e 2, D.Lgs. 33/2013
Art. 53, c. 14, D.Lgs. 165/2001
Contenuto dell'obbligo

Estremi degli atti di conferimento di incarichi di collaborazione o di consulenza a soggetti esterni a qualsiasi titolo (compresi quelli affidati con contratto di collaborazione coordinata e continuativa) con indicazione dei soggetti percettori, della ragione dell'incarico e dell'ammontare erogato.

Per ciascun titolare di incarico:

  1. nome e cognome del collaboratore/soggetto percettore

    - Persona fisica: Nome - Cognome

    - Persona giuridica: Ragione sociale – partita IVA e/o codice fiscale

  2. oggetto dell'incarico
  3. estremi dell’atto/provvedimento di conferimento (data di inizio e data di fine collaborazione)
  4. compenso totale dell’attività (lordo)
  5. compenso erogato (lordo)
  6. curriculum vitae, redatto in conformità al vigente modello europeo
  7. dati relativi allo svolgimento di incarichi o alla titolarità di cariche in enti di diritto privato regolati o finanziati dalla pubblica amministrazione o allo svolgimento di attività professionali
  8. compensi comunque denominati, relativi al rapporto di lavoro, di consulenza o di collaborazione (compresi quelli affidati con contratto di collaborazione coordinata e continuativa), con specifica evidenza delle eventuali componenti variabili o legate alla valutazione del risultato
  9. Tabelle relative agli elenchi dei consulenti con indicazione di oggetto, durata e compenso dell'incarico (comunicate alla Funzione pubblica)
  10. Attestazione dell'avvenuta verifica dell'insussistenza di situazioni, anche potenziali, di conflitto di interesse

I dati pubblicati in questa pagina sono di responsabilità dell'U.O. Personale, Affari Legali, URP e Protocollo

torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Giovedì, 06 Aprile 2017 - Ultima modifica: Venerdì, 31 Maggio 2019
torna all'inizio