Vai menu di sezione

ORDINANZA SINDACALE DI APPLICAZIONE DELLE MISURE DI PREVENZIONE RISCHIO INCENDIO BOSCHIVO.

IL SINDACO

ORDINA

 

1) Di dichiarare e confermare dalla data odierna e fino al 31 agosto 2022 il periodo di grave pericolosità per gli incendi, relativamente alle aree boscate, cespugliate, arborate ed incolte del territorio Comunale;

2) Il divieto assoluto, al fine di salvaguardare la pubblica e privata incolumità ed evitare il verificarsi di danni agli ecosistemi agricoli e forestali, al patrimonio pubblico e privato, di:

  • Accendere fuochi di qualunque natura  in prossimità di aree boscate, cespugliate, arborate, incolte del territorio;
  • Accendere fuochi di artificio, lanciare razzi di qualsiasi tipo e/o mongolfiere di carta (lanterne volanti dotate di fiamme libere) nonché altri articoli pirotecnici;
  • Bruciare residui vegetali di sfalci e/o potature;
  • Gettare fiammiferi, sigari o sigarette accese o qualsiasi altro materiale acceso o allo stato di brace e compiere ogni altra azione che possa costituire un pericolo di incendio;
  • Fermare o sostare al di sopra di vegetazione secca con mezzi a motore caldo, fatta eccezione per i mezzi di servizio e per le attività agro – silvo –pastorali nel rispetto delle norme e dei regolamenti vigenti.
  • Usare apparecchi a fiamma libera o elettrici che producono faville

3) Ai proprietari e conduttori, a qualsiasi titolo, di terreni ed aree di qualsiasi natura e loro pertinenze, incolti e/o abbandonati, ricadenti all’interno delle aree urbane , di procedere agli interventi di pulizia delle suddette aree provvedendo alla rasatura o estirpazione delle erbe e/o sterpaglie, residui di vegetazione ed ogni altro materiale infiammabile. Tali interventi dovranno comunque essere effettuati periodicamente in modo da garantire la completa pulizia e manutenzione dei luoghi.

Titolo
ORDINANZA SINDACALE DI APPLICAZIONE DELLE MISURE DI PREVENZIONE RISCHIO INCENDIO BOSCHIVO.
torna all'inizio del contenuto
Pubblicato il: Lunedì, 25 Luglio 2022

Valuta questo sito

torna all'inizio