Skip to content. | Skip to navigation

Personal tools
Sections
Newsletter
Your mail address
Visit our archives 
 

Incremento del numero di topi nel territorio comunale- comunicazioni

L’eccezionale aumento della popolazione di topi nel territorio del Comune di Tarvisio, segnalata anche dalla popolazione residente, è stato esaminato, su richiesta di questa Amministrazione, dall’Azienda per i Servizi Sanitari nr. 3 “Alto Friuli”, che ha confermato che gli animali interessati da questo fenomeno fanno parte della razza Apodemus Sylvaticus (topo selvatico), che vive in tutte le aree selvatiche fino al livello dei pascoli alpini.
 
Le particolari condizioni metereologiche dello scorso inverno, assieme all’eccezionale prolificità di questi animali, hanno favorito la crescita esponenziale dei topi, che ora, trovandosi in difficoltà alimentari, si cibano di tutto quello che la natura può offrire, tra cui le primizie degli orti.
La mortalità molto alta degli stessi è quindi dovuta ad un naturale sistema di regolazione e autocontrollo della specie.
Sono state quindi escluse, dalle analisi finora effettuate, cause di mortalità legate a epidemie o malattie trasmissibili.
 
Per quanto riguarda le misure di contenimento dei danni, in risposta anche alle numerose richieste ricevute da questa Amministrazione affinchè provveda ad una derattizzazione, informiamo, sentito anche il parere dell’Azienda Sanitaria, che sarebbe impossibile e altamente nocivo per l’ambiente spargere veleno su un territorio di migliaia di ettari, attraversato da corsi d’acqua e campi coltivati.
Pertanto la lotta ai topi può essere effettuata solo con mezzi tradizionali, come trappole e colle.
 
Questo particolare fenomeno, che comunque sta interessando tutta l’area che si estende dalla cittadina austriaca di Villach e dalla Slovenia fino al Gemonese e alla Carnia, è una delle conseguenze che i cambiamenti climatici determinano sugli animali vertebrati ed invertebrati ed è parte, quindi, di una dinamica naturale, sebbene crei qualche comprensibile disagio sia ai residenti che alla clientela turistica che in questo periodo trascorre le proprie ferie nel Tarvisiano.
Filed under: